Historia

Südbahn Deposito

Nel novembre 1871 fu messa in funzione la linea ferroviaria Villach – Franzensfeste. Risale a questo periodo anche l’unico capannone locomotive lungo conservato della pista sud – il locale caldaia della pista sud, costruito per l’esercizio di locomotive a vapore. Con macchine semplici, acqua e carbone, è stata introdotta un’era tecnica che ha rivoluzionato la vita economica e sociale nel vero senso della parola.

Dove all’epoca i “cavalli a vapore” della privilegiata e imperialmente reale compagnia ferroviaria meridionale erano serviti e preparati per i loro viaggi, oggi è possibile vivere in prima persona la storia della ferrovia su una superficie espositiva di 1.800 m²: ad esempio l’ispezione delle cabine di guida di una locomotiva a vapore e di una locomotiva elettrica e la funzione dei vecchi sistemi di segnalazione austriaci. Sono inoltre esposte locomotive diesel, vagoni nostalgici, una piattaforma girevole e modellini ferroviari. Il locale caldaia, che è in condizioni quasi invariate, e il giradischi sono sotto la protezione del monumento.

L’Associazione degli amici delle ferrovie di Lienz si è posta l’obiettivo di conservare l’antica Lienz SÜDBAHN HEIZHAUS con i suoi veicoli ferroviari, le mostre e gli scritti storici per i posteri, in grande riconoscimento dello spirito inventivo e delle conquiste dei nostri antenati.

Portata del progetto: 450.000 € (netto)

La riparazione e la rivitalizzazione del capannone locomotive, dei veicoli ferroviari e degli oggetti esposti è stata effettuata nell’ambito di un progetto dell’UE.

Finanziamento:

Unione europea 32,5 %

Tirolo, cultura 16.25 %

Fondazione Memoriale di Stato 16,25 %.

Fondi propri 35 %

I fondi propri sono costituiti da contributi dell’Associazione degli amici delle ferrovie di Lienz, della città di Lienz, dell’Ente per il turismo di Lienz, dell’Ufficio federale dei monumenti e dell’ÖBBB (Ferrovie federali austriache).